T>energy

Tempa Rossa, la formazione della nuova leva di operatori

Il Centro Oli sarà il cuore pulsante di Tempa Rossa. Un cuore che lavorerà ininterrottamente 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana, 365 giorni l’anno, senza sosta. Un cuore complesso, composto da impianti, condotte, valvole, cisterne, rubinetti, sensori, tutti elementi che devono funzionare all’unisono in qualunque condizione meteorologica. È evidente, quindi, che gli operatori del Centro Oli avranno l’enorme responsabilità di gestire il fulcro dell’intero progetto. Chi lavorerà a Tempa Rossa non avrà margini per la distrazione: necessaria, dunque, una formazione professionale che li prepari ad affrontare qualsiasi evenienza ed emergenza.

Team building

Due le strade percorribili da Total per selezionare il personale del Centro Oli di Tempa Rossa. Da un lato si poteva procedere tramite una selezione globale alla ricerca di personale esperto, magari già in possesso di anni di esperienza in uno dei Centro Oli sparsi per il mondo. Dall’altro lato, invece, si potevano selezionare giovani professionisti locali e formarli per tre anni in attesa che fossero terminati i lavori sulle alture di Tempa Rossa. Total ha optato per questa seconda soluzione, effettuando una scelta più responsabile per il territorio: si premiano le eccellenze e le professionalità del territorio, offrendo loro una formazione di alto livello.

Il nuovo mondo

Una decisione che certamente rende più sfidante la via che porta all’apertura del sito. In primis perché i futuri operatori, oltre ad essere attratti dall’offerta professionale e formativa, dovranno essere motivati per rimettersi a studiare per un lungo periodo. In seconda battuta, perché la scuola di formazione è stata creata da zero, a cominciare dalla sede, individuando il personale docente e stilando il programma didattico. Si tratta di un vero e proprio esperimento, che darà modo a Total di testare direttamente sul campo una nuova modalità operativa e di selezione del personale.

Formazione a Tempa RossaSfida nella sfida

Le sfide di questa scelta, per l’azienda, sono molte: i prescelti dovranno arrivare preparati all’avvio della produzione di Tempa Rossa operando in una situazione di tempi ristretti. Per tutti i candidati è la prima esperienza lavorativa di questo genere ed è possibile che possano avere dei dubbi sul loro ruolo nel corso della formazione. Oppure, nonostante il lungo processo selettivo, potrebbero non confermare le caratteristiche attese o, ancora, scontrarsi con l’impegnativa quotidianità nel Centro Oli che magari si rivelerà più difficile di quanto immaginato.

L’obiettivo della formazione

D’altro canto il risultato, una volta raggiunto, sarà assai prezioso: a Tempa Rossa opereranno persone estremamente qualificate, con un’approfondita conoscenza specialistica delle tecnologie e delle procedure impiegate da Total, con un forte senso di squadra e assai motivate a collaborare tra loro per la migliore riuscita del lavoro.

Il piano triennale

Il piano di formazione previsto da Total E&P Italia avrà una durata triennale, in modo che gli operatori siano pronti al termine dei lavori di realizzazione del Centro Oli di Tempa Rossa. In questo periodo i giovani selezionati dovranno passare dai banchi di scuola, dove apprenderanno la teoria, al campo, facendo esperienza negli impianti e vivendo all’estero per verificare le conoscenze acquisite. Grazie a questo percorso di formazione potranno ottenere l’ambìto “brevet d’opérateur amont”, ossia la qualifica rilasciata dall’Istituto francese del Petrolio. Il programma formativo predisposto da Total ha infatti ottenuto la validazione dell’importante istituzione d’Oltralpe, che ne ha verificato il programma d’insegnamento teorico e pratico e i curricula degli insegnanti, tutti altamente qualificati.

Passo dopo passo

La fase iniziale del triennio è prettamente teorica. Per i primi mesi i ragazzi aggiorneranno le competenze trasversali con lezioni di matematica, chimica, fisica e meccanica. E contemporaneamente approfondiranno le competenze linguistiche con una full immersion di inglese e francese. Solo al termine di questa prima fase di formazione comincerà l’apprendimento specifico, simulando l’attività in uno stabilimento.

…dopo passo

Il passaggio successivo prevede l’alternanza di un mese di teoria in Italia, passato a studiare materie specialistiche, e un mese di pratica in Francia per applicare le conoscenze appena apprese. Oltralpe, i nuovi operatori trascorreranno due settimane di formazione nel training center di Lacq, e altre due settimane nella raffineria di Dunkerque, che è stata parzialmente riconvertita e riadattata per la formazione del personale. Dopodiché potranno tornare a casa e ricominciare un nuovo bimestre teorico-pratico. Conclusi tre cicli bimestrali tra Italia e Francia, gli operatori conosceranno ogni dettaglio su ciò che accade in un centro oli, sui motori, sull’impianto di trattamento delle acque, sulle pompe, sulle norme di sicurezza e così via. Manca solo la verifica finale e i ragazzi saranno pronti per iniziare a lavorare davvero.

In provaIn prova

Non ancora a Tempa Rossa, però. Prima, gli operatori avranno bisogno di un’esperienza reale in un Centro Oli effettivamente funzionante. Ecco che Qatar e Congo saranno le prossime destinazioni, con rotazioni di lavoro in affiancamento al personale esperto che opera in quei siti. Dopo essere trascorsi circa due anni dall’avvio del percorso di formazione, rimarrà solo la tesi finale per meritare l’agognato certificato dell’istituto francese.

All’opera

A questo punto quelli che erano “studenti” saranno divenuti operatori qualificati e brevettati, e potranno fare ufficialmente ingresso a Tempa Rossa. E anche se il Centro Oli di Corleto Perticara non sarà ancora in produzione, agli operatori sarà chiesto di seguire le fasi di avviamento degli impianti. Un ingresso “anticipato”, un ulteriore periodo di formazione sul campo pensato per far prendere confidenza con i macchinari e conoscere l’intera strumentazione. Così, quando finalmente il Centro Oli accenderà i motori, loro saranno lì, pronti a intraprendere questa nuova carriera.