Total E&P Italia

T>energy

A Lacq e Dunkerque per diventare tecnici provetti

Luglio 2014

Lacq e Dunkerque sono due tappe fondamentali nel percorso di formazione dei 54 tecnici selezionati da Total per il Centro Oli di Tempa Rossa. Nelle due cittadine d’Oltralpe i giovani professionisti potranno mettere in pratica quanto appreso nel corso delle lezioni teoriche svolte in Basilicata. Seguendoli per un giorno nel loro percorso di formazione, riusciremo a comprendere più efficacemente quali siano i loro compiti e quali le responsabilità che li attendono.

Una giornata a LacqUna giornata di formazione a Lacq

Quando le porte del centro di formazione Apave si aprono, l’occhio cade immediatamente sui rulli dentati degli scalpelli di perforazione che adornano l’ingresso. Basta questo particolare per comprendere che questa scuola non è come tutte le altre. Apave, infatti, è una società specializzata nel monitoraggio della sicurezza degli impianti, e la formazione è una parte delle sue attività. I ragazzi di Tempa Rossa, entrando ogni mattina nel centro formativo di Lacq, si immergono nel clima operativo che la nuova giornata di formazione pratica propone.

Anche se la scuola è “speciale”, l’inizio è pur sempre legato all’aula. Il docente raduna i ragazzi e comincia a illustrare gli obiettivi della giornata, ascolta le domande di rito e assegna i compiti e i ruoli. E tutto questo avviene con delle modalità che ricordano molto le riunioni operative quotidiane che si terranno un giorno nel Centro Oli di Tempa Rossa. Successivamente si “entra nel luogo di lavoro”, in una specie di simulatore di un Centro Oli allestito per la formazione. Con l’attrezzatura qui predisposta, i ragazzi possono operare con strumentazioni e materiali reali ed esercitarsi nell’eseguire un vero processo produttivo. Ad esempio, ai futuri operatori di Tempa Rossa è chiesto di completare il processo di separazione degli idrocarburi dall’acqua e dallo zolfo. Si tratta di un compito analogo a quello che avranno in Lucania, quando il petrolio appena estratto giunge nel Centro Oli per essere trattato così da separare le diverse componenti.

Durante la lezione/simulazione i futuro tecnici di Tempa Rossa si dividono in squadre come in una vera giornata di lavoro. Ci sono gli addetti alla sala controllo, che dettano i tempi del processo aiutati dalla strumentazione informatica. C’è la squadra che opera sulle strumentazioni, aprendo e chiudendo le valvole e i rubinetti a seconda del bisogno. C’è la squadra che lavora all’esterno che ha il compito, tra le altre cose, di convalidare visivamente le rilevazioni strumentali. E, naturalmente, ci sono i capisquadra, cui spetta il ruolo di coordinamento delle varie azioni, di assegnazione dei compiti e di verifica dello svolgimento delle singole fasi del processo. Un vero e proprio addestramento a quello che sarà il loro lavoro quotidiano. Questa volta è simulato, ma presto sarà reale.

Una giornata a DunkerqueUna giornata di formazione a Dunkerque

Gli spazi sono enormi, le ciminiere svettano in cielo, le tubazioni formano un groviglio apparentemente inestricabile. La giornata di formazione sul campo a Dunkerque appare subito sotto una luce diversa: l’imponenza dell’ex raffineria di petrolio trasformata, in parte, nel centro di formazione Oleum è in grado di incutere timore e rispetto reverenziale in chiunque ne varchi la soglia d’ingresso.

Gli operatori che non sono a Lacq nelle due settimane del ciclo di OJO vivono la realtà di un sito produttivo legato alla filiera del petrolio. Qui potranno prendere le misure agli strumenti di lavoro e approfondire su macchine reali e funzionanti quanto appreso nelle settimane di studio.

Un passaggio fondamentale per offrire ai futuri tecnici del Centro Oli di Tempa Rossa una formazione completa sotto ogni punto di vista. A Dunkerque potranno concepire gli strumenti nelle loro dimensioni reali, potranno provare con mano quale sia la forza necessaria a farli funzionare e impareranno a riconoscerli e individuarli in una frazione di secondo, così da evitare grossi problemi in caso di allarme in un Centro Oli funzionante.

In questa fase del percorso di formazione, avere un ex tecnico di produzione al proprio fianco in qualità di formatore può tornare molto utile. Si tratta, infatti, di un professionista pronto a condividere conoscenze e trucchi del mestiere, pronto ad intervenire in caso di pericolo o necessità.

Nel corso della loro permanenza presso il centro di formazione Oleum di Dunkerque, i futuri tecnici di Tempa Rossa avranno l’opportunità di sfruttare a pieno tutte queste opportunità. La loro giornata si articola in due fasi: in mattinata i tecnici/studenti saranno divisi in due gruppi, mentre nel pomeriggio i ragazzi torneranno a formare un unico gruppo per lezioni teorico-pratiche in aula.

Nelle prime ore del giorno, i gruppi formati saranno impegnati in attività completamente differenti (invertendo i ruoli il giorno successivo). Mentre una metà degli operatori trascorrerà la mattinata in aula, l’altra metà sarà messa alla prova in uno scenario. Ai futuri tecnici di Tempa Rossa è chiesto di mettere in pratica le loro conoscenze, individuando i singoli strumenti che utilizzeranno presso il centro Oli lucano e descrivendone il funzionamento.

Al termine della giornata c’è da stilare un report, così da abituarsi a trascrivere ciò che è accaduto. Un esercizio che sarà chiesto loro quotidianamente, a fine turno, quando lavoreranno a Tempa Rossa.

Seguici su facebook© Total 2019 Privacy policy | Legal | Mappa | Rss | Credits Partita Iva: 10569621005